Biancaneve e i sette nani (1937)

Biancaneve e i sette nani
Biancaneve e i sette nani

 

Titolo originale: Snow White and the Seven Dwarfs
Titolo Alternativo: Biancaneve e i sette nani
Paese di origine: Stati Uniti d’America
Data di pubblicazione: Usa: 1937 – Ita: 1937

 

Trama:

Attraverso un prologo testuale narrato in un libro di fiabe, al pubblico viene raccontato che Biancaneve è una bambina bella e gentile, orfana di madre, che vive con la matrigna, la malvagia Regina Grimilde (il cui nome non viene però mai pronunciato durante tutto il film), ossessionata dal suo aspetto fisico e che si presume abbia assunto il controllo del regno dopo la morte del re marito, padre di Biancaneve. Temendo che la bellezza della figliastra possa superare la sua, la regina l’ha costretta a lavorare come sguattera, e ogni giorno chiede al suo Specchio Magico “chi è la più bella del reame”. Per molti anni lo Specchio le ha dato soddisfazione rispondendole sempre che è proprio lei.
Un giorno lo Specchio Magico informa la Regina che è l’ormai adulta Biancaneve la più bella del reame. La donna, furiosa dopo aver visto un principe innamorarsi di lei, ordina ad un cacciatore di portare Biancaneve nel bosco e di ucciderla. Chiede inoltre che il cacciatore ritorni con il cuore di Biancaneve contenuto in un cofanetto, come prova del fatto. Il cacciatore porta la fanciulla nel bosco con il pretesto di una passeggiata ma, vedendola pura e innocente, non ha il coraggio di compiere il gesto. Egli rivela che la regina la vuole morta, e la spinge a fuggire nel bosco e a non tornare più. Per farle credere di aver ucciso la fanciulla, il cacciatore porta poi alla Regina il cuore di un animale (maiale nell’originale, capretto nel primo doppiaggio e cinghiale nel secondo).
Fonte: Wikipedia

 

Link Streaming: VOEStreamZ