Ghost in the Shell – L’attacco dei cyborg

Ghost in the Shell - L'attacco dei cyborg
Ghost in the Shell – L’attacco dei cyborg

 

Titolo originale: イノセンス Inosensu – Ghost in the Shell 2 – Innocence
Titolo Alternativo: Ghost in the Shell – L’attacco dei cyborg
Paese di origine: Giappone
Data di pubblicazione: Jap: 2004 – Ita: 2006

 

Trama:

2032: le città sono ormai abitate da sempre meno esponenti della razza umana “pura” in favore di androidi meccanici e di cyborg, come Batou, dotati di “ghost” ma vulnerabili all’hacking del loro cervello meccanizzato.
Il film presenta numerosi personaggi già apparsi nel prequel: Togusa, il membro più umano della squadra, Aramaki, Ishikawa e Batou, nel ruolo di protagonista. Batou era solito al lavoro di coppia con il maggiore Motoko Kusanagi, data per dispersa già al termine del primo film. Il suo nuovo compagno è ora la recluta Togusa che afferma di non aver mai chiesto volontariamente il posto del maggiore ben sapendo di non essere in grado di sostituirla, sia come efficienza pratica sia come intelligenza.
I membri dell’organizzazione governativa “Sezione 9” stanno indagando su un’azienda operante nella produzione di cyborg, la Locus Solus (dal romanzo omonimo dello scrittore francese Raymond Roussel), i cui ginoidi, androidi dalla forma di giovane donna utilizzati come strumento sessuale, hanno ucciso otto persone e si sono manomessi volontariamente la memoria. I ginoidi possedevano un’anima, fattore che li rendeva più appetibili ai clienti, creata attraverso un’illegale macchina che, partendo da un’anima originale, eliminava quest’ultima per produrne in serie numerose copie. Al fine di raggiungere questo scopo, la yakuza rapiva giovani ragazze innocenti e le vendeva alla Locus Solus che avrebbe poi rubato loro l’anima. Un ispettore delle spedizioni, Volkerson, causa però il malfunzionamento negli androidi, rendendo quindi pubblica la loro condizione.
Fonte: Wikipedia

 

Link Streaming: VOEStreamZ