Mobile Suit Gundam: Il contrattacco di Char

Mobile Suit Gundam: Il contrattacco di Char
Mobile Suit Gundam: Il contrattacco di Char

 

Titolo originale: 機動戦士ガンダム:逆襲のシャア, Kidō senshi Gundam: Gyakushū no Char
Titoli alternativi: Mobile Suit Gundam: Il contrattacco di Char – Mobile Suit Gundam: Char’s Counterattack
Paese di origine: Giappone
Data di pubblicazione: Jap: 1988 – Ita: Inedito
Stato Opera: Conclusa
N. Episodi: 1
Aggiornamento episodi in streaming: Completo

 

Trama:

È l’anno 0093 UC, sono passati quasi quattordici anni dalla fine della Guerra di un anno, ma nella Sfera Terrestre la pace è ancora un miraggio. La situazione nelle colonie spaziali è sempre tesa e Char, disperso da tempo, si è rifatto vivo come leader di Neo Zeon, la compagine già erede delle istanze di indipendenza dell’ex Principato fondata da Haman Karn. Per raggiungere i propri scopi egli non esita a mettere di nuovo in pratica la tattica di far precipitare corpi celesti sulla Terra, al fine di causare una nuova era glaciale che ripulisca il pianeta da un’umanità ormai parassitaria. A contrastare i suoi piani c’è la Londo Bell, un corpo speciale dell’Esercito federale in cui milita anche Amuro Ray, che però fallisce nel tentativo di impedire la caduta dell’asteroide Luna 5 su Lhasa, in Tibet, dove ha sede il Governo federale. Grazie a questo micidiale colpo, Char costringe la Federazione ad un negoziato di pace durante il quale ottiene l’assegnazione di Axis, ormai in disuso, in cambio di un’ingente quantità d’oro e la consegna della propria flotta. In realtà, però, Char sta ingannando la Federazione Terrestre: invece di navi vere, invia al punto di rendez-vous una flotta di navi-fantoccio e nel frattempo si impossessa dell’arsenale nucleare stipato su Luna 2 per sistemarlo su Axis prima di lanciarla contro la Terra. La Londo Bell scopre però il piano ed ingaggia una durissima battaglia intorno all’asteroide, riuscendo solo in parte a vanificare l’azione di Char, il cui mobile suit Sazabi viene comunque distrutto da Amuro Ray con il nuovo RX-93 ν Gundam. Quando però tutto sembra perduto, con l’enorme roccia in caduta libera verso il pianeta, l’azione disperata di Amuro a bordo del suo mobile suit, aiutato da decine di altri dell’una e dell’altra parte, riesce nel deviarne la rotta. Il destino finale di Char e Amuro resta sconosciuto.
Fonte: Wikipedia

 

Scegli Serie:
Anno-1979 – U.C. 0079 – Mobile Suit Gundam 0079
Anno-1985 – U.C. 0087 – Mobile Suit Z Gundam
Anno-1986 – U.C. 0088 – Gundam ZZ
Anno-1988 – U.C. 0093 – Mobile Suit Gundam: Il contrattacco di Char
Anno-1989 – U.C. 0079-0080 – Gundam 0080: La guerra in tasca
Anno-1991 – U.C. 0083 – Mobile Suit Gundam 0083: Stardust Memory
Anno-1991 – U.C. 0123 – Mobile Suit Gundam F91
Anno-1993 – U.C. 0153 – Mobile Suit Victory Gundam
Anno-1994 – F.C. 60 – Mobile Fighter G Gundam
Anno-1995 – A.C. 195 – Gundam Wing
Anno-1996 – U.C. 0079 – Gundam 08th MS Team
Anno-1996 – A.W. 15 – After War Gundam X
Anno-1999 – C.C. 2345 – Turn A Gundam
Anno-2001 – Varie – Gundam Evolve
Anno-2002 – C.E. 71 – Mobile Suit Gundam SEED
Anno-2004 – U.C. 0079 – Mobile Suit Gundam MS IGLOO
Anno-2004 – C.E. 73 – Mobile Suit Gundam SEED Destiny
Anno-2007 – A.D. 2307 – Mobile Suit Gundam 00
Anno-2010 – U.C. 0096 – Mobile Suit Gundam Unicorn
Anno-2011 – A.G. 115 A.G. 140-142 A.G. 160 – Mobile Suit Gundam AGE
Anno-2013-2014 – A.D. 20 – Gundam Build Fighters – Gundam Build Fighters Try
Anno-2014 – R.C. 1014 – Gundam Reconguista in G
Anno-2015 – U.C. 0079 – Mobile Suit Gundam Thunderbolt
Anno-2015 – U.C. 0068-0079 – Mobile Suit Gundam The Origin
Anno-2015 – P.D. 323 – Mobile Suit Gundam: Iron-Blooded Orphans
Anno-2018 – A.D. 20 – Gundam Build Divers Re:RISE

Anno-2014 – Parodia – Mobile Suit Gundam-san
Anno-2019 – Parodia – SD Gundam World Sangoku Soketsuden
Anno-2021 – Parodia – SD Gundam World Heroesn

 

Mobile Suit Gundam: Il contrattacco di Char Sub-Ita:

Link Streaming: VOEStreamZ